Cerca tra le News

Ultimi post

Come contrastare la caduta dei capelli?

Contrastare la caduta dei capelli

Contrastare la caduta dei capelli è un’esigenza che, con l’avanzare dell’età, è molto sentita soprattutto dai soggetti maschili.

Regolare l’alimentazione, evitare l’azione diretta del sole e smettere di fumare sono i rimedi naturali anticaduta capelli da conoscere, mentre gli integratori per la caduta dei capelli rappresentano un valido sostegno per questi annessi cutanei.

Vediamo perché cadono i capelli, quando il fenomeno diventa un problema e come prevenire il diradamento sistematico.

Contrastare la caduta dei capelli: il ciclo di vita

Rivestimento protettivo per testa e nuca, i capelli sono annessi cutanei che rappresentano un’importante appendice per il nostro corpo.

Che siano fini o spessi, biondi o castani, hanno anche una funzione estetica e sono capaci di delineare in modo del tutto personale l’aspetto fisico.

La loro struttura è composta dal fusto visibile dalla cute e da una radice, ovvero la parte che si trova negli strati più profondi.

Ogni capello ha un ciclo di vita che si suddivide in tre fasi principali:

  • crescita
  • riposo
  • caduta

Il susseguirsi di queste “stagioni” può durare da un minimo di due anni ad un massimo di sette ed è stato stimato che ogni follicolo produca in media venti capelli nel corso della sua vita.

Perché cadono i capelli?

Il fenomeno della caduta può essere favorito in determinate circostanze.

In primavera e in autunno la percentuale di capelli persi durante la giornata tende ad aumentare e, in generale, è maggiore nei soggetti di sesso maschile.

Si tratta anche di una questione genetica: per natura alcune persone sono più inclini a perdere i capelli rispetto ad altre.

Lavaggi e acconciature aggressive possono favorire il distacco dal follicolo e, la densità dei capelli, fa sì che chi ha una chioma folta tenda a perderne di più rispetto a chi ne ha pochi.

Infine, le condizioni di salute sono un altro fattore accelerante in presenza di patologie o in caso di assunzione di alcuni farmaci.

come contrastare la perdita dei capelli

Contrastare la caduta dei capelli: quando è normale e quando no?

Come anticipato, la caduta dei capelli è un fenomeno naturale che fa parte del ciclo di vita di questi annessi cutanei.

Non c’è quindi da preoccuparsi, finché non si osserva una perdita di oltre un centinaio di capelli al giorno protratta per alcune settimane.

In questo caso potrebbe esserci una situazione di sofferenza da approfondire con un tricologo per contrastare la caduta dei capelli.

Il medico può infatti consigliare i prodotti più idonei per tutelare la salute degli annessi e della cute.

Ci si trova dunque in presenza di calvizie androgenetica quando i capelli si diradano in modo sistematico in alcune aree ben precise.

Negli uomini sono la zona fronto-temporale e il vertice della testa, mentre nella donna principalmente la zona frontale. Patologie come l’alopecia aerata e l’alopecia da stress provocano una caduta consistente fino alla formazione di veri e propri “buchi” in testa.

Infine, nelle donne, problemi ormonali o disturbi come la sindrome dell’ovaia policistica possono accelerare il fenomeno della caduta.

Come infoltire i capelli

Tra le principali strategie per contrastare la caduta dei capelli, l’infoltimento rappresenta una valida soluzione preventiva.

Ecco gli accorgimenti da seguire per favorire la ricrescita:

  • massaggiare con vigore la testa mentre si lavano i capelli, facendo attenzione a premere con i polpastrelli. In questo modo si stimolerà la circolazione verso i follicoli
  • utilizzare shampoo o balsamo con cheratina e Vitamina E nella formulazione
  • avere cura di tagliare le doppie punte con frequenza
  • proteggere il cuoio capelluto dall’azione diretta del sole
  • non aggredire il capello con temperature troppo elevate, facendo attenzione al phon e riducendo al minimo l’impiego di piastra e ferro.

Anche l’utilizzo di maschere specifiche anticaduta capelli può stimolare la ricrescita e rinfoltire la chioma.

I rimedi naturali contro la caduta dei capelli

Per contrastare la caduta dei capelli è necessario intervenire fin dalla giovane età, prevenendo il diradamento sistematico.

Lavarli spesso, anche tre volte alla settimana, è un modo per inibire il diradamento, mentre una dieta sana è un ottimo rimedio anticaduta capelli.

Da evitare anche il fumo, l’esposizione diretta al sole e alle lampade abbronzanti.

Utilizzare un buon shampoo anticaduta massaggiando il cuoio capelluto è un altro fattore importante.

All’alimentazione, inoltre, è bene associare l’assunzione di integratori per la caduta dei capelli che possano rafforzare la struttura degli annessi cutanei e inibire la perdita.

rimedi naturali contro la perdita dei capelli

Integratori per la caduta dei capelli

Nella linea di Vitamix Life sono presenti integratori per la caduta dei capelli molto efficaci.

Si tratta di Ideal Nutri Vit, prodotto naturale ed energizzato con frequenze salutari che lo rendono facilmente assorbibile da parte dell’organismo.

Nella sua formulazione troviamo il Metilsulfonilmetano (MSM) ovvero una fonte di zolfo organico biologicamente attivo, incorporato nella cheratina, che compone la struttura dei capelli e delle unghie.

Fornisce inoltre un apporto significativo di silicio organico estratto da bambù. Questo elemento previene l’invecchiamento precoce di pelle e capelli, mantenendoli ben elastici, lucenti e robusti in sinergia con ferro, rame e zinco. Infine, il miglio è ideale per contrastare la caduta dei capelli.

Ne favorisce la ricrescita e li rinforza, entrando nella composizione della cheratina e schermandola da fattori esterni che potrebbero danneggiarla.

integratore per la caduta dei capelli

Prodotti correlati

Lascia un commento

Cerca tra le News

Ultimi post